Crea sito
 
9 agosto - La partenza
VIAGGI in MOTO
Copyright © 2016 by "Ugor" 
Designed by UgoR
Si parte la mattina del 9 agosto da Adrano (paesino della provincia di Catania) alle falde sud-occidentali dell’ETNA sotto un sole implacabile, con circa 38 gradi (e sono solo le 9 del mattino), si decide di evitare le strade principali come superstrade o autostrade e così ci avventuriamo su stradine di montagna per raggiungere, attraverso i nebrodi, la costa nord dell’isola fino a Palermo, varie volte siamo tentati di fermarci lungo la strada, vuoi per la fantastica frescura, vuoi per la vista di posti idilliaci, ....... ma....... decidiamo, spinti dall’enorme “voglia di VIAGGIARE”, di continuare, consci di  andare incontro, una volta raggiunta la costa nord, ad una calura infernale. E così facciamo gli ultimi 120 chilometri per raggiungere Palermo sotto oltre 41 gradi (sono circa le ore 14), poco prima di Palermo ci ristoriamo in una stazione di servizio e quella sarà l’ultima fermata che facciamo prima di raggiungere il porto da dove dovremmo imbarcarci alle 17 circa per partire alle 19.
Nonostante arriviamo al porto di Palermo, con larghissimo anticipo, la voglia di “essere oltre” ci porta ad imbarcarci all’apertura, senza procurarci cibo nè acqua per superare la sera e la notte che ci aspetta per il viaggio verso Cagliari (il nostro ultimo pasto era stato la colazione della mattina fatta a casa in fretta e furia per la voglia di partire). Questo ci costerà circa 40 € in acqua e ritz (un vero latrocinio).
Il viaggio in nave è (tutto sommato) piacevole. Parliamo delle nostre aspettative una volta sbarcati, immaginiamo lunghe “cavalcate in terra straniera” ore passate in sella alle nostre moto, ma l’idea più bella è quella di poter percorrere strade mai percorse, con un’unica meta, quella di non averne!.
Viaggiare solo per il gusto di farlo e non per andare da ...a .... .
La partenza segna l’inizio di una avventura, l’arrivo, purtroppo, la sua conclusione.
Passiamo la notte, chi su un sacco a pelo per terra (Luca e Vanni) chi su poltrone super scomode (Io Salvo e Mattia), con una sensazione di riposo finale vicina allo zero.
 
     
     
Prologo
10     agosto
11     agosto
12     agosto
13     agosto
14     agosto
15     agosto
     foto
mappa itinerario
16      agosto
prossima pagina